Accadde Oggi: 13 gennaio

Da Hemp Body Car a Topolino: giorno di cambiamenti il 13 gennaio!

accade-oggi-13-GENNNAIO

Mickey Mouse Walt Disney PJ magazineIl nostro viaggio nella storia degli eventi legati alla data di oggi ci porta indietro nel secolo scorso. Dopo una fortunata serie di cortometraggi animati, Mickey Mouse fa il suo esordio sulla carta stampata. Era il 13 gennaio 1930 infatti, e Topolino entra nelle strisce quotidiane (daily strips) dei giornali americani. Non aspettatevi il Mickey Mouse che noi tutti conosciamo. Monello, scansafatiche e sbruffone, Topolino era ben diverso dal cittadino rispettabile e onesto, detective che da la caccia a Macchia Nera e fa il galante con Minnie Mouse. La trasformazione in personaggio positivo e rispettabile si ebbe solo due anni più tardi, grazie all’opera di Floyd Gottfredson che, ripulendo l’immagine di Topolino, gli affiancò anche numerosi “compagni d’avventura” come Pippo, Pluto, Eta Beta e molti antagonisti, ad esempio Giuseppe Tubi (pressoché sconosciuto in Italia), il Professor Enigm e il già citato Macchia Nera (che sotto la sua maschera cela le fattezze di Walt Disney). Il suo arrivo in Italia suo nostri quotidiani, avviene solo più di due mesi più tardi, il 30 marzo 1930.

Henry Ford Hemp Body Car PJ magazine

Da un divertimento su carta alla prima automobile ecologica. Ebbene sì, da quando esistono le automobili esistono progetti per ridurre i consumi e i costi di produzione, ma l’idea che nacque dalla mente brillante del fondatore di una delle aziende automobilistiche per eccellenza ha qualcosa di veramente unico. Il 13 gennaio 1942 Henry Ford deposita il brevetto per un’automobile completamente realizzata in materiale plastico. Fin qui nulla di esaltante, se non fosse che il materiale in questione era stato ottenuto dai semi di canapa e soia e il veicolo era esso stesso alimentato da etanolo di canapa. La creazione si chiamava Hemp Body Car (auto di canapa) ed era nata in seguito a 12 anni di studi condotti dai migliori ingegneri di Ford risultando la prima automobile a impatto zero sull’ambiente. Nonostante i materiali naturali di cui era composta, inoltre, la Hemp Body Car era più leggera di un terzo rispetto alle auto con telaio classico e molto più resistente. Come mai questo gioiello dell’ingegneria non è arrivato ai giorni nostri? Semplice, il secondo conflitto mondiale era alle porte, quindi la produzione andò sospesa per favorire quella di materiale bellico, e una volta ristabilita la pace l’idea della Hemp Body Car era già stata dimenticata. Henry Ford, infine, morì nel 1947 e nel 1955 la produzione di canapa venne proibita negli Stati Uniti. Pare che queste leggi siano state promulgate non tanto per l’impiego della cannabis, estratta dalla canapa, come sostanza stupefacente, ma per favorire l’industria petrolchimica. In caso contrario, la benzina sarebbe stata soppiantata da un combustibile ecologico e di facile produzione come l’olio di semi di canapa.

Non dimentichiamo anche la parentesi dedicata a chi compie gli anni, oggi dedicata al gentil sesso. Spegne oggi 48 candeline l’uomo più desiderato dalle fan di Grey’s Anatomy, il dottor Stranamore, alias Patrick Dempesey. Il ruolo che l’ha consacrato è sicuramente quello di Derek Sheperd, ma Dempsey ha una lunga carriera cinematografica alle spalle: da Playboy in prova (nel ruolo di protagonista) e Virus Letale, fino ai più recenti Un amore di testimone e Transformers 3. Anche Orlando Bloom oggi festeggia il suo compleanno, classe 1977. Anche lui sex symbol e attore di talento che ha raggiunto il successo nei panni del biondo elfo Legolas nella trilogia de Il Signore degli anelli. È tornato nei panni della creatura fantastica nell’ultimo film di Peter Jackson Lo Hobbit – La desolazione di Smaug e lo vedremo anche nella terza e ultima parte della trilogia.

Benedetta Tubaldo

Greys Anatomy PJmagazine

PJ magazine

Free online Magazine & Marketing, nato dall’ esigenza di dare una risposta vicina ai bisogni di chi lo legge e cercare di mettere in contatto piccole e medie imprese del nostro territorio con il pubblico, offrendo un servizio chiaro e completo.