Dalle passerelle le novità più intriganti in fatto di capelli, mani e corpo
Su tutte i cappelli di Armani, le corone choc D&G e i guanti di Chanel

In questi giorni la moda fibrilla un po’ dappertutto: Londra, Parigi, Milano. L’Europa dello chic esce allo scoperto con una pioggia di nuove chicche. Un bacino di spunti interessanti per farsi venire qualche idea: un vestito di Jean Paul Gaultier costa troppo? Meglio ripiegare sugli accessori.

Dal calderone delle passerelle si può pescare molto. Partiamo dalla testa: segnatevi subito le proposte di Valentino e Armani per i capelli. Il re del Rosso si è divertito a reinterpretare le fasce in pelle colorata, mentre i coloratissimi cappelli quadrati del secondo sono già un must, ideali per le cerimonie. Meno, invece, le corone di piume di pavone di Louis Vuitton, più adatte alle ragazze che non vogliono passare inosservate ai party.  

Se dici mani dici guanti. I più raffinati sono quelli in tweed (e senza dita) di Chanel, mentre Alexander Wang punta sulla pelle con traforo logo.

E poi, beh, ci sono i gioielli. In qualche modo Dolce & Gabbana si devono distinguere, e questa volta hanno coniugato il sacro e il profano con corone principesche addosso a donne-madonne. Il tutto, neanche a dirlo, riempito d’oro. Di nuovo Chanel restituisce l’accessorio al suo decoro: perle, perle e ancora perle, di ogni forma e dimensione, come quelle che si sono viste all’ultima sfilata parigina di cui vi abbiamo parlato ieri. Valentino torna all’oro (giallo) con le sue collane da cui pendono grandi ciondoli. Cavalli infine applica, sempre alle collane, dei fiorellini. Con tutto questo sfarzo un po’ di revival hippie non guasta mica.

PJ Magazine - Soft logo

Free online Magazine & Marketing, nato dall’ esigenza di dare una risposta vicina ai bisogni di chi lo legge e cercare di mettere in contatto piccole e medie imprese del nostro territorio con il pubblico, offrendo un servizio chiaro e completo.