Sport aerobico

Tutti sanno che per stare bene è consigliabile praticare sport almeno due o tre volte la settimana in modo continuativo nel tempo. Quello che non si sa è che per ottenere dei risultati davvero soddisfacenti e duraturi, risulta fondamentale alternare discipline aerobiche e discipline anaerobiche, dando il giusto spazio ad entrambe le attività.

Ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza: cos’è una e cos’è l’altra? Gli sport aerobici possono essere la corsa, lo step, il nuoto, la corsa in bicicletta e, più in generale, tutte quelle pratiche dette “di resistenza”, che permettono all’ossigeno di rilasciare energia mediante il movimento metabolico. In poche parole si tratta di uno sforzo prolungato a bassa intensità.

Per quanto riguarda gli sport anaerobici, invece, possiamo includere il sollevamento pesi ed il body building. Attività che prevedono movimento in assenza di ossigeno. Movimento effettuato quando l’energia corporea si consuma ad alta intensità in un frangente che non supera i due minuti consecutivi.

La differenza primaria tra l’uno e l’altro risiede nel fatto che lo sport aerobico ha un impatto piuttosto forte e deciso sul sistema cardiovascolare,  stimolato per un periodo piuttosto lungo (massimo 60 minuti), mentre lo sport anaerobico no. Quindi, il primo permette di bruciare calorie dimagrendo e il secondo permette di aumentare la massa muscolare.

Il dubbio di moltissime persone è quale di queste due attività scegliere e la risposta è molto semplice: entrambe. Sì, perché, affinché l’organismo possa giovare davvero dei benefici dell’attività sportiva, è necessario sottoporlo ai due sforzi, andando ad alternarli, sessione dopo sessione, con continuità nel tempo.

Chiunque voglia cimentarsi nella pratica di qualche attività fisica, deve dunque cercare di dedicare spazio al consumo calorico, come anche allo sviluppo muscolare. Duplice azione che consente di ottenere un fisico sano, forte, scolpito e, soprattutto, sodo. Un fisico invidiabile da sfoggiare senza alcuna vergogna.

PJ Magazine - Soft logo

Free online Magazine & Marketing, nato dall’ esigenza di dare una risposta vicina ai bisogni di chi lo legge e cercare di mettere in contatto piccole e medie imprese del nostro territorio con il pubblico, offrendo un servizio chiaro e completo.