Salvaguardare la Bellezza si può!

Salvaguardare la Bellezza si può!

Premesso che nella società contemporanea la bellezza viene fatta coincidere con la giovinezza e con un viso e un corpo, che su un piano solo fisico rispettino determinati canoni estetici, su cui i media e la pubblicità e la cultura popolare e in genere, e anche la cosmesi e una certa branca della medicina (dalla chirurgia estetica alla medicina estetica, per esempio) fanno da megafono e rimarcano quegli aspetti specifici limitati alla dimensione corporale, si vuole ribadire, invece, che ciò che si reputa bello o rientrante nella categoria del bello va oltre la dimensione della carne (viso e corpo) e si basa su altri fondamenti, i quali toccano la sfera interiore e intellettuale.

Perciò, senza bisogno di scomodare filosofi antichi o scienziati o intellettuali, ecco che di qui emerge un’altra visione della bellezza, più completa, sana, integrata. Essa parte dal mondo interiore e dal cervello, dalla coscienza e da una serie di fattori che si situano sotto la pelle e fanno parte dell’intelligenza e dell’universo etico e bio-psichico dei valori umani positivi.
Solo se si dispongono di questi requisiti, allora la bellezza, compresa quella fisica, è tale.

Certamente la medicina e la cosmesi, l’abbigliamento e altri ingredienti esterni, come il movimento, la dieta, lo sport, l’attività fisica, ma anche lo yoga per esempio, o la passione per le arti, il nutrire interessi e curiosità, il coltivare un hobby o il dedicarsi a qualcosa che fa stare bene aiutano nella ricerca e valorizzazione di questo modo di essere (modo di essere, non modo di apparire). Occorre, tuttavia, tenere presente che il nostro corpo è fatto di un insieme di cellule e di recettori, essi riproducono la bellezza autentica, non artefatta, in base alle potenzialità neuronali, intellettuali e spirituali che la creatura umana è in grado di esercitare nella ricerca della propria identità-bellezza, la quale di conseguenza si rifletterà e rispecchierà nella carne, nel fisico, nella pelle, nel viso e nel corpo, arrivando a solcare una dimensione che non sarà più soltanto fisica e dettata da percezioni o imposizioni culturali, ma recupererà una certa profondità e radicalità, che si localizza nel  mondo interiore e intellettuale, in termini di armonia, positività ed equilibrio, serenità e dignità. Inoltre, a differenza dei dati corporei legati alla giovinezza e alla bellezza e alla salute fisica di quell’età, che tendono a deteriorarsi con l’avanzare degli anni e a svanire, la bellezza, quella che si basa su fattori altri e più completi, che si trovano sotto la pelle e toccano la sfera intellettuale, neuronale, spirituale, interiore e morale, rimane e si stabilizza, maturando in livelli di consapevolezza anche sempre più accentuati, pure se il fisico non risponde più, o non più come prima, e reca ad esso una nuova luce e un nuovo fascino.

Sul piano della salute e della prevenzione, come anche del sostegno psicologico, nei casi di TCM (temporaneo caso morte), soprattutto se la donna è giovane e con figli piccoli, come pure nei casi di LTC (long term care – prevenzione non autosufficienza), nel recuperare la dimensione della bellezza sopra descritta come fonte di vita ed energia e di percezione della propria dignità di persona e raggiungimento di una serenità interiore e materiale, può risultare utile anche ricorrere a strumenti e dinamiche precisi che si rifanno al mondo sanitario-assicurativo. Infatti, esistono polizze assicurative, come la LTC o di altra diversificata tipologia, che consentono al paziente di curarsi, usufruendo di vantaggi economici, amministrativi ed esistenziali non indifferenti, e di tornare a vivere con serenità e dignità, o meglio con la serenità della bellezza di vivere con dignità.

Ecco alcune categorie di contratti assicurativi validi a tal fine:
· la protezione della tua casa,
· la copertura degli infortuni o di malattie o di altra classificazione sanitaria,
· l’accantonamento di fondi di investimento soprattutto per i dipendenti (investimento del benessere finanziario salutare).

Per scoprire tutti i prodotti assicurativi a te dedicati vieni a trovarci in Agenzia, oppure contattaci ai
seguenti recapiti.

Per ogni informazione:
tel. (+39) 039 20 26 590
tel. (+39) 039 89 40 359
eMail: info@mbassicurazioni.com

Dott.ssa Agnese Cremaschi

Operation Manager with Data4NHS, Journalist for PJ Magazine to health and wellness, Freelance Entrepreneur, Medical Director - Blue Medical Center, Director of Health Services.
PJ Magazine | La soluzione che fa la differenza. | Privacy Policy | P. IVA: 04764490282 - REA: 416611 | IRS N°2344 del 23/12/2013 | 2023 by .CYBER ONIONS