Capelli come la seta

Maria Grazia Minorello: averne cura, il segreto per capelli come la seta.

Nel tardo pomeriggio di domenica 27 luglio mi sono recata in compagnia di un’amica alla manifestazione della Marcigliana, svoltasi nel comune di Correzzola. Questa rievocazione trae ispirazione dal palio della Marcigliana che si svolge a Chioggia nel mese di giugno e che rievoca, con particolare dovizia, la vita trecentesca della città lagunare, in uno scenario impostato e vissuto in quel periodo, quindi con le esibizioni di alcune attività artigianali realizzate con i metodi in voga in quel periodo. Il tutto si svolgeva dentro le mura e sul territorio di una corte benedettina, che attualmente ospita il municipio.

Camminando tra i vari stand non ho potuto ignorare lo stand della seta. C’era un signore che stava dimostrando la filiera dal bozzolo del baco alla tessitura della “matassa” (o gomitolo). Affascinata dalla dimostrazione la mia curiosità mi ha portato a toccare il composto di essa. Una sensazione unica.

Il mio primo pensiero è volato al tatto dei capelli, dopo aver effettuato alcuni miei trattamenti: lucidità, morbidezza, setosità.

In certi casi le clienti entrano con capelli danneggiati dai fenomeni atmosferici (sole, vento, salsedine) per l’esposizione in montagna o al mare oppure da lavaggi con prodotti non adeguati o, purtroppo, da trattamenti tecnici chimici precedenti troppo aggressivi; ma dopo aver scelto il tipo di intervento adeguato, previo una analisi e una valutazione (impacchi a vapore, oli essenziali, ricostruzioni il tutto con metodo “compattazione Grazia”) escono con delle chiome rinvigorite, risanate e leggere.

La passione per la mia attività mi ha fatto comprendere che anche i capelli, come la seta, vanno trattati delicatamente e con rispetto per ottenere un risultato ottimale.

Maria Grazia Minorello
Per ulteriori informazioni e consigli: 049/5842872